Reset

Cane di età compresa tra i 2 e i 12 mesi se di taglia piccola o media e tra i 2 e i 24 mesi se di taglia grande. Nel caso del gatto l’età che identifica il cucciolo è compresa tra i 2 ed i 12 mesi. Per avere riscontro preciso della taglia della razza posseduta verificate presso l’apposita sezione del sito, oppure se avete l’indicazione esatta del cane potete chiedere al Call Center TIPPET al numero verde 800 23 00 46

Indipendentemente dalla specie e dalla razza, l’animale si intende anziano al nono anno di età. Ai fini dell’assicurazione, gli animali di età compresa tra i 60 giorni e gli otto anni di età saranno coperti dalle diverse formule previste per cuccioli e adulti, mentre quelli di età superiore all’ottavo anno potranno accedere alle coperture Senior. Nel caso in cui l’animale compia gli otto anni in corso di assicurazione, la sua copertura manterrà la validità fino alla scadenza. Esempio: se un gatto di 8 anni e 10 mesi rinnova una assicurazione Tippet di durata annuale sarà inserito in un programma da adulto fino al successivo rinnovo.

No, tutti i programmi Tippet sono senza tacito rinnovo quindi decadono ogni anno. Per rinnovare un programma Tippet bisogna andare sul sito nell’apposita sezione oppure telefonare al numero verde 800 23 00 46. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Si perché è necessario per l’identificazione del Cane assicurato. Inoltre l’identificazione tramite microchip del cane è una pratica obbligatoria per legge in tutti gli Stati membri della Comunità Europea. Nel caso che l'animale sia sprovvisto di microchip rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia per una inoculazione rapida ed indolore.

Si perché è necessario per l’identificazione del gatto assicurato. L’inoculazione del microchip identificativi nei gatti è ancora una pratica volontaria, ma in questo caso si rende obbligatoria per l’identificazione ai sensi del diritto di legge. Dovete sapere che fino a quando non inoculate il microchip in un gatto non potete reclamarne il possesso, il libretto sanitario non ha carattere legale. Nel caso che l'animale sia sprovvisto di microchip rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia per una inoculazione rapida ed indolore.

Si perché è necessario per l’identificazione del cane e del gatto assicurato. Per gli allevatori è obbligo di legge affidare il cucciolo di cane alla nuova famiglia con il microchip già inoculato. Anche i canili hanno l’obbligo di affidare i cani meticci cuccioli e non con il microchip già inoculato. L’inoculazione del microchip identificativo nei gatti invece è ancora una pratica volontaria, ma in questo caso si rende obbligatoria per l’identificazione ai sensi del diritto di legge. Quindi in ogni caso l’animale, per rendere valida l’attivazione del programma TIPPET o del Puppy/Kitten Kit, deve necessariamente essere provvisto di microchip. Nel caso che l'animale sia sprovvisto di microchip rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia per una inoculazione rapida ed indolore
No, allo stato attuale non esiste nessuna vaccinazione obbligatoria, ma è vivamente consigliato un piano vaccinale preventivo soprattutto del cucciolo per evitare contagi di malattie infettive dove in alcuni casi esiste la trasmissibilità all’uomo. Consigliamo di rivolgersi al proprio veterinario di fiducia per identificare un percorso vaccinale.
No, il vostro veterinario di fiducia è in grado di valutare lo stato di buona salute. Se decide ulteriori analisi per valutare lo stato di salute, tali spese non sono obbligatorie ai fini dei programmi TIPPET e non sono rimborsabili in quanto considerate spese normali per il benessere del proprio animale da compagnia

E’ necessario consegnare alla segreteria Tippet il certificato di buona salute con eccezione della patologia cronica riscontrata. L'assicurazione coprirà ogni malattia tranne quelle derivate o dirette dalla patologia cronica. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

La tutela assicurativa è parte di ogni programma TIPPET pensati per supportare la gestione del proprio animale di famiglia. Innanzi tutto è necessario registrarsi al sito www.tippet.it come utente umano premendo il bottone di accesso riservato. Comparirà una prima schermata dove potete inserire pochi necessari dati per attivare la propria area riservata, dopodichè scegliete uno dei 5 programmi TIPPET attivi, se volete anche l’opzione GOLD o PREMIUM, inserite i dati dell’animale da coprire con le tutele scelte, effettuate il pagamento, l’assicurazione si attiverà immediatamente. Se siete in difficoltà un operatore della quinta sezione del Numero Verde TIPPET 800 23 00 46 sarà in grado di effettuare per voi tutte le operazioni oppure solo la parte in cui vi siete trovati in difficoltà. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Sì ma si è subordinati ad un parere preventivo da parte del veterinario dell’assicurazione che valuterà un documento di anamnesi patologica redatto dal veterinario curante, insieme ad un certificato di buona salute da inviare in elettronico alla segreteria di TIPPET. I documenti dovranno riportare il microchip identificativo dell’animale. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Sì ma si è subordinati ad un parere preventivo da parte del veterinario dell’assicurazione che valuterà un documento di anamnesi patologica redatto dal veterinario curante, insieme ad un certificato di buona salute da inviare in elettronico alla segreteria di TIPPET. I documenti dovranno riportare il microchip identificativo dell’animale. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Sì ma si è subordinati ad un parere preventivo da parte del veterinario dell’assicurazione che valuterà un documento di anamnesi patologica redatto dal veterinario curante, insieme ad un certificato di buona salute da inviare in elettronico alla segreteria di TIPPET. I documenti dovranno riportare il microchip identificativo dell’animale. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Lo scoperto del servizio assicurativo è quella parte percentuale dell’importo complessivo del danno che non viene risarcito, e rimane pertanto a carico del beneficiario dell’assicurazione; ha lo scopo di stimolare il proprietario dell’animale ad una maggiore attenzione e prevenzione. Nel caso dei programmi TIPPET, le tutele proposte possono essere senza scoperto oppure con scoperto del 20% e con il minimo di 50 Euro. In questo caso, al danno viene applicato lo scoperto del 20%: fino a quando lo scoperto calcolato è inferiore ai 50 euro, si applica questo minimo di 50 euro, quando invece lo scoperto supera la cifra minima dei 50 euro, si applica l’importo calcolato. Esempio 1 Sinistro valutato 60 Euro – scoperto 12 Euro inferiore a 50 Euro di minimo – Vengono quindi dedotti i 50 Euro ed il rimborso effettivo sarà di 10 Euro Esempio 2 Sinistro valutato 200 Euro – scoperto 40 Euro inferiore a 50 di minimo – Vengono anche qui dedotti 50 Euro di minimo ed il rimborso effettivo sarà di 150 Euro. Esempio 3 Sinistro valutato 300 Euro – scoperto 60 Euro maggiore ai 50 di minimo – Vengono dedotti 60 Euro ed il rimborso effettivo sarà di 240 Euro Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Viene considerata una malattia. Non può essere considerata come un incidente in quanto c’è un evento traumatico esterno. In genere avviene per il sommarsi della fermentazione del bolo durante la digestione che come tale non possiamo considerarlo come incidente. Siccome il mancato svuotamento gastrico che provoca la fermentazione è assimilabile ad una patologia, lo si considera una malattia.

Esatto la franchigia non è prevista, solo lo scoperto del 20% con un minimo di 50 Euro. Addirittura in alcuni casi nemmeno lo scoperto. Lo scoperto ha lo scopo di richiamare il beneficiario ad una prevenzione ed un’attenzione maggiore per evitare o limitare l’evento dannoso. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Dura un anno, al termine del quale non esiste il tacito rinnovo, quindi dovete ripetere ogni anno la procedura di pagamento, questo per consentire anche di modificare i programmi a vostro completo piacimento di anno in anno. Unica eccezione è nei puppy Kit, allevatore dove la tutela assicurativa ha una durata di 3 mesi. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento.

No, l’assicurazione è uno dei servizi proposti dai programmi TIPPET che si compongono di diverse parti, non divisibili tra loro. Quindi insieme all’assicurazione c’è il servizio medaglietta, l’area riservata con le informazioni sul riconoscimento ed il trattamento d’emergenza dell’animale, i tippet coin gratuiti per contattare i consulenti, il servizio del numero verde, la convenzione corporate benefit

Si rinnova uno dei programmi TIPPET a disposizione che prevede il rinnovo della tutela assicurativa. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Sono i giorni che è necessario attendere prima che un evento dannoso possa essere rimborsato dall’assicurazione. Tale attesa vale solo la prima volta in cui si accede ad un programma TIPPET, mentre se i rinnovi successivi verranno effettuati entro 15 giorni dalla scadenza del programma, non ci saranno termini di aspettativa.   Ovviamente i termini di aspettativa sono differenti a seconda delle patologie e chiaramente indicati nella polizza. Per esempio per gli infortuni l’aspettativa è di 7 giorni, ovvero da quando si attiva la polizza (immediatamente dopo al pagamento) saranno rimborsabili gli incidenti che occorreranno a partire dall’8 giorno dalla data del pagamento, le malattie hanno un'aspettativa di 30 giorni, per il legamento crociato i tempi di attesa sono 90 giorni. Alcune tutele non hanno termini di aspettativa, il tutto è indicato in polizza oppure chiedete alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 dove l’operatore TIPPET in quel caso è un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

I programmi TIPPET hanno al loro interno un servizio assicurativo che rimborsa le spese relative ad infortuni e malattie. Per infortunio si intendono tutti gli eventi dovuti a causa fortuita, violenta ed esterna, che producano lesioni fisiche all’animale obiettivamente constatabili. Per malattia si intendono possibili alterazioni chimiche o biochimiche "patologiche" di origine endogena, quindi interna. In altre parole Infortunio è un evento esterno, la malattia invece è un evento interno. Una volta attivato un programma TIPPET che comprende un rimborso in caso di infortunio e malattia è possibile attivare delle opzioni che possono rimborsare spese per il ritrovamento di animale perso, i danni provocati dai forasacco, oppure il soggiorno del proprietario dell’animale in caso di ricovero forzato fuori dall’area di residenza del proprietario stesso. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Nel caso specifico del programma TIPPET EASY è previsto un rimborso per le spese sostenute in caso di intervento chirurgico per infortunio o malattia, fino ad un massimo di 400 Euro all’anno. Quindi dal programma TIPPET EASY è escluso un rimborso in caso di non intervento chirurgico. Per intervento chirurgico si intende qualsiasi prestazione effettuata da un medico veterinario che comprenda un taglio per ridurre un infortunio o eliminare la patologia oppure una sutura, sia in anestesia che non. Sono inoltre inclusi gli accertamenti diagnostici, l’acquisto di medicinali, le prestazioni medico-veterinarie ed i trattamenti fisioterapici o rieducativi sostenuti nei 30 giorni precedenti e susseguenti l’intervento chirurgico. Nella sfortunata ipotesi di decesso dell’animale solo a seguito di incidente (quindi malattia esclusa) è possibile un rimbors0, fino alla concorrenza di 100 Euro per le spese di inumazione compreso l'eventuale trasporto delle spoglie. Una volta attivato un programma TIPPET è possibile attivare delle opzioni che possono rimborsare spese per il ritrovamento di animale perso, i danni provocati dai forasacco, oppure il soggiorno del proprietario dell’animale in caso di ricovero forzato fuori dall’area di residenza del proprietario stesso. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Nel caso specifico del programma TIPPET EASY TOP è previsto un rimborso per le spese sostenute in caso di intervento chirurgico per infortunio o malattia, fino ad un massimo di 400 Euro all’anno ed un rimborso fino ad un massimo di 300 Euro anno per le spese sostenute in caso di non intervento chirurgico Per intervento chirurgico si intende qualsiasi prestazione effettuata da un medico veterinario che comprenda un taglio per ridurre un infortunio o eliminare la patologia oppure una sutura, sia in anestesia che non. Per non intervento chirurgico una qualsiasi pratica veterinaria dove non sia necessario un intervento chirurgico, ad esempio la riduzione di una lussatura in caso di infortunio, oppure il trattamento di bendaggio di un arto contuso, oppure il trattamento di una gastroenterite. Sono inoltre inclusi gli accertamenti diagnostici sia per sostenere un intervento chirurgico da infortunio o malattia che una prestazione di cura veterinaria senza intervento chirurgico, mentre solo nel caso di intervento chirurgico anche l’acquisto di medicinali, le prestazioni medico-veterinarie ed i trattamenti fisioterapici o rieducativi sostenuti nei 30 giorni precedenti e susseguenti l’intervento chirurgico stesso. Nella sfortunata ipotesi di decesso dell’animale solo a seguito di incidente (quindi malattia esclusa) è possibile un rimbors0, fino alla concorrenza di 100 Euro per le spese di inumazione compreso l'eventuale trasporto delle spoglie. Una volta attivato un programma TIPPET è possibile attivare delle opzioni che possono rimborsare spese per il ritrovamento di animale perso, i danni provocati dai forasacco, oppure il soggiorno del proprietario dell’animale in caso di ricovero forzato fuori dall’area di residenza del proprietario stesso. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Nel caso specifico del programma TIPPET STANDARD è previsto un rimborso per le spese sostenute in caso di intervento chirurgico per infortunio o malattia, fino ad un massimo di 800 Euro all’anno ed un rimborso fino ad un massimo di 300 Euro anno per le spese sostenute in caso di non intervento chirurgico Per intervento chirurgico si intende qualsiasi prestazione effettuata da un medico veterinario che comprenda un taglio per ridurre un infortunio o eliminare la patologia oppure una sutura, sia in anestesia che non. Per non intervento chirurgico una qualsiasi pratica veterinaria dove non sia necessario un intervento chirurgico, ad esempio la riduzione di una lussatura in caso di infortunio, oppure il trattamento di bendaggio di un arto contuso, oppure il trattamento di una gastroenterite. Sono inoltre inclusi gli accertamenti diagnostici sia per sostenere un intervento chirurgico da infortunio o malattia che una prestazione di cura veterinaria senza intervento chirurgico, mentre solo nel caso di intervento chirurgico anche l’acquisto di medicinali, le prestazioni medico-veterinarie ed i trattamenti fisioterapici o rieducativi sostenuti nei 30 giorni precedenti e susseguenti l’intervento chirurgico stesso. Nella sfortunata ipotesi di decesso dell’animale solo a seguito di incidente (quindi malattia esclusa) è possibile un rimborso, fino alla concorrenza di 100 Euro per le spese di inumazione compreso l'eventuale trasporto delle spoglie. Sempre a seguito del decesso per infortunio o Malattia del Cane assicurato, è possibile ottenere un rimborso, fino alla concorrenza del Massimale annuo di 150 Euro, le spese sostenute in caso di acquisto/adozione di un nuovo cucciolo Una volta attivato un programma TIPPET è possibile attivare delle opzioni che possono rimborsare spese per il ritrovamento di animale perso, i danni provocati dai forasacco, oppure il soggiorno del proprietario dell’animale in caso di ricovero forzato fuori dall’area di residenza del proprietario stesso. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Nel caso specifico del programma TIPPET CURE è previsto un rimborso per le spese sostenute in caso di intervento chirurgico per infortunio o malattia, fino ad un massimo di 800 Euro all’anno ed un rimborso fino ad un massimo di 600 Euro anno per le spese sostenute in caso di non intervento chirurgico Per intervento chirurgico si intende qualsiasi prestazione effettuata da un medico veterinario che comprenda un taglio per ridurre un infortunio o eliminare la patologia oppure una sutura, sia in anestesia che non. Per non intervento chirurgico una qualsiasi pratica veterinaria dove non sia necessario un intervento chirurgico, ad esempio la riduzione di una lussatura in caso di infortunio, oppure il trattamento di bendaggio di un arto contuso, oppure il trattamento di una gastroenterite. Sono inoltre inclusi gli accertamenti diagnostici sia per sostenere un intervento chirurgico da infortunio o malattia che una prestazione di cura veterinaria senza intervento chirurgico, mentre solo nel caso di intervento chirurgico anche l’acquisto di medicinali, le prestazioni medico-veterinarie ed i trattamenti fisioterapici o rieducativi sostenuti nei 30 giorni precedenti e susseguenti l’intervento chirurgico stesso. Nella sfortunata ipotesi di decesso dell’animale solo a seguito di incidente (quindi malattia esclusa) è possibile un rimborso, fino alla concorrenza di 100 Euro per le spese di inumazione compreso l'eventuale trasporto delle spoglie. Sempre a seguito del decesso per infortunio o Malattia del Cane assicurato, è possibile ottenere un rimborso, fino alla concorrenza del Massimale annuo di 150 Euro, le spese sostenute in caso di acquisto/adozione di un nuovo cucciolo Una volta attivato un programma TIPPET è possibile attivare delle opzioni che possono rimborsare spese per il ritrovamento di animale perso, i danni provocati dai forasacco, oppure il soggiorno del proprietario dell’animale in caso di ricovero forzato fuori dall’area di residenza del proprietario stesso. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Nel caso specifico del programma TIPPET CURE TOP è previsto un rimborso per le spese sostenute in caso di intervento chirurgico per infortunio o malattia, fino ad un massimo di 1.600 Euro all’anno ed un rimborso fino ad un massimo di 600 Euro anno per le spese sostenute in caso di non intervento chirurgico Per intervento chirurgico si intende qualsiasi prestazione effettuata da un medico veterinario che comprenda un taglio per ridurre un infortunio o eliminare la patologia oppure una sutura, sia in anestesia che non. Per non intervento chirurgico una qualsiasi pratica veterinaria dove non sia necessario un intervento chirurgico, ad esempio la riduzione di una lussatura in caso di infortunio, oppure il trattamento di bendaggio di un arto contuso, oppure il trattamento di una gastroenterite. Sono inoltre inclusi gli accertamenti diagnostici sia per sostenere un intervento chirurgico da infortunio o malattia che una prestazione di cura veterinaria senza intervento chirurgico, mentre solo nel caso di intervento chirurgico anche l’acquisto di medicinali, le prestazioni medico-veterinarie ed i trattamenti fisioterapici o rieducativi sostenuti nei 30 giorni precedenti e susseguenti l’intervento chirurgico stesso. Nella sfortunata ipotesi di decesso dell’animale solo a seguito di incidente (quindi malattia esclusa) è possibile un rimborso, fino alla concorrenza di 100 Euro per le spese di inumazione compreso l'eventuale trasporto delle spoglie. Sempre a seguito del decesso per infortunio o Malattia del Cane assicurato, è possibile ottenere un rimborso, fino alla concorrenza del Massimale annuo di 150 Euro, le spese sostenute in caso di acquisto/adozione di un nuovo cucciolo Una volta attivato un programma TIPPET è possibile attivare delle opzioni che possono rimborsare spese per il ritrovamento di animale perso, i danni provocati dai forasacco, oppure il soggiorno del proprietario dell’animale in caso di ricovero forzato fuori dall’area di residenza del proprietario stesso. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Prevedono un rimborso in caso di smarrimento del Cane o Gatto assicurato, fino ad un massimale annuo di 500 Euro, per le spese sostenute per il ritrovamento dello stesso per mezzo di professionisti del settore. Prevedono anche un rimborso a seguito di prestazioni veterinarie denunciate ed indennizzabili a termini di Polizza, fino alla concorrenza del Massimale annuale di 150 Euro per le spese sostenute per onorari medico veterinari ed accertamenti diagnostici relativi alla estrazione di una o più spighe di graminacee da cavità naturali o tragitti fistolosi del cane o gatto assicurato. Prevedono un rimborso per le spese sostenute dal beneficiario per l’alloggiare fuori casa fino ad un importo massimo 60 Euro al giorno e di 300 Euro per l’intero periodo assicurativo, in caso di ricovero dell’animale assicurato reso necessario da infortunio o malattia indennizzabili, in una struttura veterinaria che disti almeno 100 km dalla residenza del proprietario del cane o del gatto assicurato. Tale opzione è accessoria ad uno dei programmi TIPPET quindi non è attivabile da sola. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Prevede un rimborso fino alla concorrenza del Massimale annuo di 1.000 Euro per le spese veterinarie sostenute a seguito di intervento chirurgico o in endoscopia per la rimozione di un corpo estraneo ingerito da parte del cucciolo assicurato. Sono inoltre inclusi gli accertamenti diagnostici, l’acquisto di medicinali, le prestazioni medico-veterinarie ed i trattamenti fisioterapici o rieducativi sostenuti nei 30 giorni precedenti e susseguenti l’intervento di rimozione del corpo estraneo indennizzabile a termini di polizza Tale opzione è accessoria ad uno dei programmi TIPPET quindi non è attivabile da sola ed è attivabile solo se il cane o il gatto abbiano 1 o massimo due anni di età. Alla terza sezione del numero verde 800 23 00 46 risponde un consulente MARSH specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento

Sì, perché considerate malattie, nel caso del programma TIPPET EASY rimborserà solo le neoplasie trattabili chirurgicamente, mentre tutti gli altri programmi rimborseranno sia le neoplasie trattabili chirurgicamente che no. Una recidiva neoplasica verrà considerata metastasi quindi non più rimborsabile. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì, perché considerate malattie, nel caso del programma TIPPET EASY rimborserà solo gli interventi trattabili chirurgicamente, mentre tutti gli altri programmi rimborseranno sia gli interventi trattabili chirurgicamente che no. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì, perché considerati infortuni, in quanto è avvenuto un fatto esterno traumatico. Nel caso del programma TIPPET EASY rimborserà solo gli interventi trattabili chirurgicamente, mentre tutti gli altri programmi rimborseranno sia gli interventi trattabili chirurgicamente che no. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì, perché considerate malattie. Una recidiva neoplasica verrà considerata metastasi quindi non più rimborsabile. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì, eccetto quegli interventi effettuati per finalità estetiche o altre finalità non connesse ad infortunio o malattia. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
No, sono considerate pratiche preventive o non straordinarie. L’assicurazione in genere tratta tutto ciò che è straordinario quindi non prevedibile. Tali spese è possibile inserirle in un piano sanitario veterinario annuale presso il vostro veterinario In questo caso il piano sanitario si compone di un piano di spesa ordinario annuale concordato insieme al vostro veterinario di fiducia a cui si aggiunge un programma TIPPET dotato di copertura assicurativa sanitaria. Il totale di tale spesa verrà preso in carico da una finanziaria e verrà rateizzato in 12 mesi ad interessi zero. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
No, sono considerate pratiche preventive o non straordinarie. L’assicurazione in genere tratta tutto ciò che è straordinario quindi non prevedibile. Tali spese è possibile inserirle in un piano sanitario veterinario annuale presso il vostro veterinario In questo caso il piano sanitario si compone di un piano di spesa ordinario annuale concordato insieme al vostro veterinario di fiducia a cui si aggiunge un programma TIPPET dotato di copertura assicurativa sanitaria. Il totale di tale spesa verrà preso in carico da una finanziaria e verrà rateizzato in 12 mesi ad interessi zero. Se gli esami del sangue sono conseguenti ad un incidente oppure ad una malattia invece rientrano nel rimborso Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
No, sono considerate pratiche preventive o non straordinarie. L’assicurazione in genere tratta tutto ciò che è straordinario quindi non prevedibile. Tali spese è possibile inserirle in un piano sanitario veterinario annuale presso il vostro veterinario In questo caso il piano sanitario si compone di un piano di spesa ordinario annuale concordato insieme al vostro veterinario di fiducia a cui si aggiunge un programma TIPPET dotato di copertura assicurativa sanitaria. Il totale di tale spesa verrà preso in carico da una finanziaria e verrà rateizzato in 12 mesi ad interessi zero. Se il test della filaria invece viene effettuato e scopre una filariosi rientra nel rimborso insieme al trattamento medico successivo delle pratiche da non intervento chirurgico Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì se sono conseguenti alla determinazione di una patologia oppure ad un trattamento di un trauma. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì, sono considerati malattia e normalmente rientrano nelle pratiche da non intervento chirurgico Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì, sono considerati infortuni e rientrano nelle pratiche da non intervento chirurgico Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì, sono considerati malattia e possono rientrare sia nelle pratiche da non intervento chirurgico che nelle pratiche da intervento chirurgico (per la maggior parte). In caso di decesso dell’animale non è possibile applicare il rimborso per le spese da inumazione in quanto la torsione non è considerata incidente Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì, perchè comunque considerate intervento chirurgico, eccetto quelle suturazioni effettuate per finalità estetiche o altre finalità non connesse ad infortunio o malattia. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
No, perché il rimborso è previsto esclusivamente per il decesso dovuto ad infortunio.
No, perché il rimborso è previsto esclusivamente per il decesso dovuto ad infortunio.
Sì, sono comprese analisi ed esami necessari all’intervento nei 30 giorni pre e post intervento chirurgico stesso.
Sì, tutti i tipi di cani e gatti sono coperti. È però esclusa la partecipazione a combattimenti organizzati di Cani, attività venatorie, competizioni sportive e manifestazioni simili. Altresì il cane ed il gatto è coperto durante la partecipazione a mostre, rassegne e concorsi canini e/o felini riconosciuti ufficialmente dall’E.N.C.I. dall’A.N.F.I. e dalla società CURE PET ANIMAL
No, attualmente le condizioni rimborsano le spese sostenute a seguito di “accertamenti diagnostici, acquisto di medicinali, prestazioni medico-veterinarie, trattamenti fisioterapici o rieducativi”, riconducibili ad un intervento chirurgico, quindi l'acquisto o il noleggio di protesi non sono coperti.
Sì, sono da includere nel rimborso per l’intervento chirurgico.
Sì, sono da includere nel rimborso per il non intervento chirurgico. Ricordiamo il minimo scoperto di 50 Euro sotto al quale in questi casi non viene rimborsato fino a quando non si supera appunto il limite dei 50 Euro.
Sì, sono da includere nel rimborso per l’intervento chirurgico. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì, il trattamento delle escoriazioni rientra nelle spese per non intervento chirurgico, mentre l’intervento chirurgico per ridurre la frattura scomposta è da includere nel rimborso per intervento chirurgico. In questo caso il veterinario dovrà indicare i rimborsi relativi alle spese da intervento divise dalle spese da non intervento chirurgico in quanto le coperture assicurative hanno massimali differenti. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Solo le ernie addominali traumatiche sono coperte dalle assicurazioni. Ogni altra forma di ernia è da considerarsi congenita quindi esclusa
No, ogni forma di malattia dei denti o parodontopatia non è rimborsata. Solo la rimozione o aggiustamento del dente per evento traumatico
Si, ogni intervento sui denti di origine traumatica è rimborsato, sono escluse le parodontopatie e le malattie dei denti perché considerate di origine genetica o da mancata prevenzione
Sì, ovviamente la diagnosi da neoplasia deve essere corredata dall'indagine istologica che attesti il caso di neoplasia
No, purtroppo non si riesce sempre a stabilire la corretta divisione di quando un alimento è necessario alla vita e quanto ha un effetto efficace nei confronti della patologia, anche se oramai è assodato la qualità curativa dell'alimentazione clinica. Non riuscendo a determinare in maniera precisa l'efficacia è impossibile calcolarne il rimborso.
Ogni forma di lussazione della rotula anche se di origine traumatica è sempre riconducibile ad una origine genetica alla luce di tutti i testi scientifici ad oggi prodotti
No, tali trattamenti sanitari sono considerati preventivi quindi non furtuiti.
Solo nel caso di eventi traumatici realmente dimostrabili, altrimenti il taglio delle orecchie non è permesso dalla legge e perseguibile penalmente perché considerato maltrattamento
Solo nel caso di eventi traumatici realmente dimostrabili, altrimenti il taglio delle orecchie non è permesso dalla legge e perseguibile penalmente perché considerato maltrattamento
No, allo stato attuale l'attività venatoria non ha la possibilità di una specifica copertura quindi è esclusa
Dopo 30 giorni dalla data di accettazione del pagamento di uno dei programmi TIPPET. Questo tempo di attesa è da effettuarsi solo la prima volta dell'attivazione, non si ripete ogni anno al rinnovo.

E' necessario verificare se la zoppia è di origine traumatica oppure ha un'origine displasica. Se di origine traumatica e non c'è intervento chirurgico le polizze non coprono interventi clinici, quindi nessun rimborso è dovuto. Se avviene un trauma ed il veterinario applica dei punti oppure deve operare in questo caso è coperto dal rimborso. Nel caso di diagnosi di displasia vengono coperti sia gli interventi chirurgici che gli interventi clinici da fisioterapia. Sempre nel caso di displasia gli interventi vanno autorizzati preventivamente dal perito veterinario della compagnia.

Il fascicolo dell'assicurazione offerta lo ritrovate nelle condizioni da accettare prima del pagamento.

Le differenze delle medagliette Tippet Tag 1 non sono relative alle taglie ma alle dimensioni di larghezza dei collari, per esempio anche se è un cane di razza Terranova, ma indossa stabilmente un collare tondo antiparassitario, basterà utilizzare la medaglietta media. La medaglietta è completamente neutra nei confronti del collare antiparassitario. Per contro, se lasciate la pettorina al vostro cane, benché sia un cane di taglia media tipo un American Staffordshire Terrier, la banda della pettorina necessita di una medaglietta grande.

Non vi sono differenze di servizio nei colori, hanno solo una funzione estetica. Dal punto di vista tecnologico le TIPPET TAG 1 non presentano nessuna differenza
Puoi acquistare la medaglietta del nuovo colore e caricare i dati del tuo animale anche se ne possiedi già una. La fonte delle informazioni è la stessa nella vostra area riservata anche se caricata in due differenti device. Nel caso di modifica dei dati devi ricordare che l’operazione di aggiornamento andrà condotta singolarmente per tutti e due o più device. Ricorda che al decesso dell’animale tutti i chip verranno aboliti e non sarà possibile trasferirli ad un nuovo animale.

Certamente, è possibile associare più di una medaglietta allo stesso animale, per esempio se desideri avere colori differenti oppure dimensioni differenti perché preferisci che ogni supporto abbia la sua TIPPET TAG 1.  Nel caso di aggiornamenti ricordate che l’operazione di modifica dei dati andrà condotta singolarmente per tutti e due o più device. Ricorda che al decesso dell’animale tutti i chip verranno aboliti e non sarà possibile trasferirli ad un nuovo animale.

Solo nel caso di acquisto del kit in negozio è necessario seguire una procedura differente per l’attivazione. Aprendo il kit trovi un foglio con le istruzioni per l’attivazione: devi andare sul sito ed entrare nella vostra area riservata con le credenziali riportate sul foglio. Procedi con l’inserimento dei dati del proprietario e dell’animale d’affezione. Quando tutti i campi obbligatori saranno compilati, avrai attivato tutti i servizi. Per caricare i dati sulla TIPPET Tag 1 dovrai poi scaricare la app sul cellulare e trasferire i dati con l’apposito bottone.

Sì. L’allevatore ha già provveduto a precaricare le vostre informazioni ed i documenti necessari. Tutti i servizi sono attivi: devi solo verificare che anche la medaglietta sia già stata attivata e lo puoi fare semplicemente avvicinando un cellulare con NFC al TIPPET TAG. A questo punto devi solo scaricare la APP sul tuo cellulare per controllare tutte le funzioni della medaglietta. Se vi fossero dei problemi ed i servizi non risultassero attivi, contatta subito l’allevatore

Al momento attuale non esiste la possibilità di avere la APP TIPPET per IOS perché gli smartphone IOS non sono dotati di tecnologia NFC compatibile e quindi non esiste la possibilità di scrivere sulla medaglietta le informazioni. E’ pertanto necessario richiedere supporto ad un amico oppure al numero verde 800 230046. A breve saranno disponibili dei totem NFC presso negozi e studi veterinari dove sarà possibile procedere con il trasferimento dei dati nel chip NFC del TIPPET TAG 1 anche per coloro che hanno uno smartphone IOS. La lettura delle informazioni è comunque possibile attraverso il QR Code univoco presente sulla TIPPET TAG 1, oppure attraverso la consultazione di un operatore del Numero Verde TIPPET 800 23 00 46

Al momento i possessori di smartphone IOS non hanno il dispositivo NFC nel loro cellulare. La lettura delle informazioni è comunque possibile attraverso il QR Code univoco presente sulla TIPPET TAG 1 oppure attraverso la consultazione di un operatore del Numero Verde TIPPET 800 23 00 46

Puoi rivolgerti alla quinta sezione del numero verde TIPPET 800 230046, oppure trovate un parente o amico con uno Smartphone con il sistema NFC. Tippet organizza una rete sul territorio per ovviare a questo problema. Un centro supporto Tippet sarà anche presente in alcuni eventi dedicati agli animali da compagnia. Il numero verde TIPPET sarà di soccorso fino a quando la rete non sarà completata ed i punti presenti sul sito.

Puoi rivolgerti al numero verde TIPPET 800 23 00 46. La prima sezione (NUMERO 1) del servizio vi metterà in contatto con un operatore TIPPET che vi seguirà in ogni vostra necessità.

1 - E’ necessario avere la funzione NFC attivata (dal menù impostazioni / connessioni / NFC)

2 - E’ necessario avere una connessione internet attiva

3 - Installare la APP TIPPET nel proprio smartphone scaricandola dall’ APP STORE di GOOGLE

4 - Prendere il foglio del KIT dove è riportato il codice di attivazione

5 - Far partire la APP

6 - Inserire la propria e-mail, inserire una password (se siete già registrati al sito TIPPET utilizzate questi dati) ed il codice di attivazione riportato nel foglio del KIT

7 - Il programma vi porta alla Home page della APP sullo Smartphone

8 - Se non avete inserito ancora nessuna informazione nella vostra sezione privata avete a disposizione il primo pulsante in basso a sinistra e potete utilizzare lo Smartphone, poi salvate l’eventuale introduzione premendo il pulsante SALVA

9 - Se avete già provveduto ad inserire le informazioni nella vostra sezione privata (oppure il vostro allevatore o veterinario) controllate che sia tutto a posto

10 - Avvicinare lo smartphone alla TIPPET TAG 1 e premere successivamente il tasto SCRIVI TAG

11 - Dopo qualche istante un segnale sonoro ed un messaggio sullo smartphone «scrittura avvenuta con successo» vi confermerà che l’operazione è avvenuta con successo

Le informazioni possono essere lette anche attraverso il QR Code univoco presente sulla TIPPET TAG 1. Il codice del QR Code rimanda alla pagina univoca dell’animale analizzato, visualizzando le informazioni sanitarie, identificative e comportamentali. Inoltre, sempre da questa pagina, è possibile contattare il numero verde nel caso si tratti di un cane o di un gatto ritrovato smarrito.
Nel caso non si possieda un cellulare Smartphone è possibile contattare il numero verde Tippet 800 178 406 per ricevere tutte le informazioni necessarie d’emergenza, oppure segnalare il recupero in caso di ritrovamento dell’animale
Per il gatto è necessario acquistare un apposito collare elasticizzato per gatti, reperibile in tutti i negozi per animali, richiedere la TAG small che è costruita in modo tale da rendersi flessibile al collo minuto di un gatto, quindi avvolgerla al collare elasticizzato e chiuderla con l’apposito velcro.
Certamente, i tessuti utilizzati non presentano nessuna controindicazione a contatto con le sostanze repellenti o antiparassitarie attualmente in commercio. Il chip presente all’interno è isolato quindi non può interagire con le sostanze presenti nel collare.TIPPET consiglia di lasciare la medaglietta sempre avvolta al collare repellente.
Certamente, i tessuti utilizzati non subiscono nessuna alterazione anche a contatto con l’acqua salata, il chip è isolato e può anche essere sommerso senza nessun problema. Il tessuto asciuga rapidamente. Nel caso di bagno in acqua salata è sempre consigliabile un risciacquo del tessuto per evitare l’azione a lungo termine degradante del sale. Potete anche lasciare il collare mentre sciacquate con acqua dolce il mantello dell’animale stesso dopo il bagno in acqua salata, operazione consigliabile in quanto il mantello del cane può opacizzare a contatto con il sale oltre a seccare eccessivamente il derma del cane stesso.
Certamente, i tessuti utilizzati non subiscono nessuna alterazione ed il chip è isolato addirittura può anche essere sommerso senza nessun problema. Il tessuto asciuga rapidamente. Il chip non perde nessuna funzionalità ed il sistema NFC intergisce ugualmente, attenzione però allo smartphone in caso di pioggia.
Non dovete fare nulla, i tessuti utilizzati non subiscono nessuna alterazione ed il chip è isolato addirittura può anche essere sommerso senza nessun problema. Il tessuto asciuga rapidamente. Il chip non perde nessuna funzionalità ed il sistema NFC interagisce ugualmente.
Non devi fare nulla perchè i tessuti utilizzati non subiscono nessuna alterazione ed il chip è isolato: può anche essere sommerso senza nessun problema. Il tessuto asciuga rapidamente. Il chip non perde nessuna funzionalità ed il sistema NFC interagisce ugualmente.
Non dovete fare nulla, i tessuti utilizzati non subiscono nessuna alterazione ed il chip è isolato addirittura può anche essere sommerso senza nessun problema. Il tessuto asciuga rapidamente. Il chip non perde nessuna funzionalità ed il sistema NFC interagisce ugualmente.
Per pulire la medaglietta sarà sufficiente risciacquarla con acqua oppure con acqua e sapone oppure uno shampoo per cane o gatto. Non strofinate la medaglietta nella parte esterna con pagliette o con materiale abrasivo, rischiate di togliere le informazioni stampate, il chip però rimane intatto nella funzionalità
Per pulire la medaglietta sarà sufficiente risciacquarla con acqua oppure con acqua e sapone oppure un detergente piatti. Non strofinate la medaglietta nella parte esterna con pagliette o con materiale abrasivo, rischiate di togliere le informazioni stampate, il chip però rimane intatto nella funzionalità
No, tagliando la medaglietta si rischia di lesionare l’antenna del chip oppure addirittura il chip stesso, compromettendo le funzionalità della medaglietta stessa.
Non utilizzare solventi per vernici, toglieresti la stampa plastificata. Il chip non verrebbe lesionato ma si perderebbe l’utilizzo del QR Code univoco e la visibilità dei codici. Nel caso in cui le informazioni siano inutilizzabili bisogna segnalare l’accaduto nell’apposita sezione del sito oppure direttamente all’operatore del numero verde TIPPET 800 178 406 e richiedere il duplicato della medaglietta. Le altre funzionalità non si perdono, quindi la lettura attraverso i sistemi NFC può avvenire ugualmente.
Contatta un operatore del numero verde TIPPET 800 178 406 che organizzerà il ritiro del prodotto per le necessarie verifiche
Il chip della TIPPET TAG 1 non ha nessun problema fino a temperature superiori ai +70 gradi celsius / +158 gradi Fahrenheit. Unico pericolo sono in alcuni casi i raggi di metal detector se di una certa potenza, potrebbero azzerare il chip.
Il chip della TIPPET TAG 1 non ha nessun problema fino a temperature inferiori ai -30 gradi celsius/-22 gradi Fahrenheit. Unico pericolo sono in alcuni casi i raggi di metal detector se di una certa potenza, potrebbero azzerare il chip.
No, è in grado di interagire con qualsiasi sistema NFC, sia fisso che mobile, orologi, cellulari smartphone, lettori a mano, sensori rilevatori di presenza, sensori di accesso
No, è in grado di interagire solo con sistemi NFC posizionati su altri sistemi di frequenza, alla pari di uno smartphone che non viene rilevato dai sistemi antitaccheggio
No, il prodotto è certificato per l’utilizzo su esseri viventi di qualsiasi peso o dimensione. L’antenna è passiva quindi non ha sistemi trasmettitori. Nemmeno i sistemi di lettura o scrittura hanno un inquinamento elettronico rilevabile, quindi non esiste nessun pericolo o rischio elettromagnetico
No, il prodotto è certificato per l’utilizzo su esseri viventi di qualsiasi peso o dimensione. L’antenna è passiva quindi non ha sistemi trasmettitori. Nemmeno i sistemi di lettura o scrittura hanno un inquinamento elettronico rilevabile, quindi non esiste nessun pericolo o rischio elettromagnetico
Avvisare il veterinario per scongiurare rischi di blocco intestinale. La medaglietta non contiene nessuna sostanza tossica, quindi se dovesse essere masticata non ci sono rischi tossici di riguardo. Il rischio è che abbia ingerito la medaglietta insieme al collare quindi un controllo da parte del veterinario è necessario per evitare blocchi intestinali.
Inserire lo smarrimento nell’apposita sezione del sito oppure avvisare il numero verde 800 178 406 per richiedere il duplicato e per disattivare i sistemi legati al codice univoco della medaglietta smarrita. Nel caso di ritrovamento della medaglietta, è necessario avvisare sempre il servizio tecnico TIPPET attraverso le medesime modalità per riattivare eventualmente le funzionalità della medaglietta
Sì nel caso tu abbia acquistato tramite il sito. Se invece hai acquistato il programma a seguito di un piano sanitario veterinario, in pochi giorni il tuo veterinario riceverà la spedizione del KIT e tu potrai andare a ritirarlo presso la sua struttura sanitaria Nel caso tu abbia ritirato un cucciolo dall’allevatore, sarà lei/lui stesso a consegnarti il KIT. Nel caso tu abbia acquistato il KIT presso un punto vendita sarà necessario attivare il servizio attraverso la registrazione sul sito, scaricare l’apposita APP e quindi trasferire le informazioni sulla TIPPET TAG 1. Un operatore alla quinta sezione del numero verde TIPPET 800 178 406 è in grado di supportarvi nel verificare la spedizione.
Certamente: le informazioni sono relative al tuo animale che è riconosciuto nel Database Mondiale con il codice della medaglietta stessa per tutta la sua vita. E’ possibile associare più di una medaglietta allo stesso animale, per esempio se desideri avere medagliette di colori differenti oppure di dimensioni differenti perché ogni supporto abbia la sua TIPPET TAG 1. Ricorda che al decesso dell’animale tutti i chip verranno aboliti e non sarà possibile trasferirli ad un nuovo animale.
No, la medaglietta è uno dei servizi proposti dai programmi TIPPET che si compongono di diverse parti, non divisibili tra loro. Quindi insieme alla medaglietta, c’è l’assicurazione, l’area riservata con le informazioni sul riconoscimento ed il trattamento d’emergenza dell’animale, i tippet coin gratuiti per contattare i consulenti, il servizio del numero verde, la convenzione corporate benefit

nel caso di un cane o gatto cucciolo è di 10,10 Euro al mese, mentre per un soggetto adulto si passa a 12,50 Euro al mese

nel caso di un cane o gatto cucciolo è di 5,20 Euro al mese, mentre per un soggetto adulto si passa a 6,40 Euro al mese
nel caso di un cane o gatto cucciolo è di 13,30 Euro al mese, mentre per un soggetto adulto si passa a 16,50 Euro al mese
nel caso di un cane o gatto cucciolo è di 18,10 Euro al mese, mentre per un soggetto adulto si passa a 22,50 Euro al mese
nel caso di un cane o gatto cucciolo è di 24,50 Euro al mese, mentre per un soggetto adulto si passa a 30,50 Euro al mese

E’ un innovativo sistema di prodotti e servizi che aiuta il possessore di animali domestici a gestire con maggiore efficacia il proprio animale di famiglia. Il progetto ha diversi ambiti sia di prodotto e di servizio e copre esigenze di identificazione, di trattamento in emergenza, di assicurazione per il rimborso di spese mediche veterinarie, di trattamento consulenziale e di scontistiche su beni di largo consumo per poter reperire risorse economiche nella cura del proprio animale da compagnia. La parte assicurativa è powered by MARSH

 

I servizi TIPPET si presentano in 5 differenti moduli e tutti si compongono di 4 parti principali: A) la medaglietta TIPPET TAG1, che consente di caricare le informazioni di identificazione dell’animale di famiglia insieme alle notizie sanitarie rilevanti per le emergenze, come allergie, operazioni, terapie in atto, patologie avute, gruppo sanguigno. Oltre alla medaglietta TIPPET TAG1 è possibile salvare le informazioni nella propria area riservata WEB TIPPET e poter condividere le informazioni con il proprio veterinario o allevatore o esperto. Il database è mondiale quindi consente un riconoscimento certo in qualsiasi parte del mondo B) Nucleo di esperti TIPPET che possono fornire pareri nelle sezioni mediche, legali, educative, di supporto informativo generale C) Un’assicurazione sanitaria per infortunio e malattia del proprio animale di famiglia, a partire dai 60 giorni per tutta la vita dell’animale stesso. Opzioni per rimborso spese da ritrovamento, ingestione, rimozione forasacco, responsabilità civile completano le possibilità di opzioni assicurative D) Una sezione di convenzioni per sconti vantaggiosi con aziende leader dei beni e servizi di largo consumo, come noleggio auto, compagnie aeree, aziende dell’elettronica di consumo, pelletteria, moda
I servizi TIPPET sono al momento rivolti ai cani ed ai gatti sia di razza che meticci indistintamente, per qualsiasi anno di età a partire dai 60 giorni di vita, ovvero da quando per legge è possibile affidarli ad una nuova famiglia. Sono allo studio però soluzioni per altri animali da compagnia, se vi iscrivete alla pagina Facebook oppure alla newsletter verrete avvisati delle novità e della loro uscita.

Sì, si può iscrivere ma è necessario un certificato di buona salute da parte del veterinario curante da presentare prima di accedere ad uno dei servizi TIPPET. Il certiicato deve avere in benestare preventivo da parte di un addetto MARSH

Sì, si può rinnovare ma è necessario un certificato di buona salute da parte del veterinario curante da presentare prima di accedere ad uno dei servizi TIPPET. E' necessario prima di procedere al pagamento, il parere preventivo da parte di un addetto MARSH

Non ci sono differenze tra cani di grande taglia, media o piccola, in quanto tutti indipendentemente dalla taglia hanno una possibilità di infortunio o malattia. Anche tra animale di razza o meticcio non vi è nessuna differenza. Solo il periodo cucciolo nelle taglie Large (peso da adulto superiore ai 25 Kg) e XL viene esteso ai 2 anni.

Certamente, anche nel database delle razze sono indicati i meticci che in questo caso vengono divisi per il peso da adulto

Ci sono tre possibilità : tramite il sito tippet.it oppure tramite la APP TIPPET oppure tramite operatore del numero verde TIPPET 800 23 00 46 SITO Tramite il sito andate sulla home page, a destra trovate l’apposito bottone per accedere alla sezione privata del sito. Se è la prima volta è richiesta una E-mail di contatto, una password ed il vostro nome Una volta attivata la vostra sezione del sito potete popolarla con le vostre informazioni, importantissimi i numeri di telefono e contatti a cui reperirvi in caso di ritrovamento a seguito di smarrimento del vostro animale In un’apposita sezione avete la possibilità di generare differenti pagine a seconda degli animali che intendete gestire APP Effettuate la procedura di prima attivazione descritta nelle altre sezioni NUMERO VERDE TIPPET 800 23 00 46 Seguite le richieste dell’operatore

Il codice origine si riferisce a chi vi ha presentato all’interno del progetto Tippet, in genere il vostro allevatore, il vostro educatore oppure il vostro veterinario.
Anche nel caso in cui non vengano rinnovati i servizi TIPPET, le funzionalità della medaglietta di lettura/scrittura e consultazione delle informazioni rimangono valide. Non si avrà più a disposizione il servizio del numero verde, non saranno più attive le tutele sanitarie, la convezione corporate benefit e, nel caso di consulto, sarà necessario acquistare i TIPPET COIN. Al decesso dell’animale non sarà possibile riutilizzare la medaglietta che sarà disattivata nella parte del sito. Nel caso di rinnovo successivo, tutti i servizi inclusi partiranno dall’accettazione del pagamento
Segnalate il nominativo ad un operatore della quinta sezione del numero verde TIPPET 800 178 406, oppure mandate una mail a info@tippet.it il vostro allevatore verrà contattato rapidamente da un consulente allevatore TIPPET in qualsiasi parte del territorio italiano
I programmi al momento tutelano solo il cane ed il gatto, sono allo studio anche altre specie di animali da compagnia, troverete quando saranno attivi gli avvisi, oppure potete decidere di seguire la pagina Facebook dove verranno riportati gli avvisi
Con qualsiasi età, unico vincolo per i programmi assicurativi è per la prima attivazione che deve avvenire entro i 12 anni, altrimenti si è subordinati ad un parere preventivo da parte del veterinario dell’assicurazione che valuterà un documento di anamnesi patologica redatto dal veterinario curante, insieme ad un certificato di buona salute da inviare alla segreteria di TIPPET. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì ma si è subordinati ad un parere preventivo da parte del veterinario dell’assicurazione che valuterà un documento di anamnesi patologica redatto dal veterinario curante, insieme ad un certificato di buona salute da inviare in elettronico alla segreteria di TIPPET. I documenti dovranno riportare il microchip identificativo dell’animale. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
Sì, ogni anno è possibile cambiare livello di programma con tutele assicurative differenti. Una volta scaduto il programma scelto si può salire o scendere a piacimento con la qualità della tutela senza dare preavviso e nella più totale libertà.
15 giorni per non perdere i giorni di aspettativa previsti dalle tutele assicurative, altrimenti potete rinnovare quando desiderate anche l’anno successivo. Ovviamente fino a quando non avrete rinnovato il servizio non avrete più attivi i servizi relativi al supporto del numero verde, corporate benefit, i Tippet Coin omaggio oltre al servizio assicurativo stesso. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
In ogni momento dell’anno, unica eccezione è la tutela nei confronti dei Forasacco, le spighe di graminacee che penetrano all’interno del corpo dell’animale. Tale opzione è attivabile dal mese di Novembre al mese di Aprile. Se il primo anno attivate un programma TIPPET tra maggio ed ottobre, non è possibile pagare e quindi attivare l’opzione forasacco. In tale caso l’anno successivo al rinnovo del programma TIPPET che avverrà tra maggio ed ottobre sarà possibile attivare anche l’opzione Forasacco. Alla terza sezione del numero verde 800 178 406 risponde un consulente AON specifico per le assicurazioni che risponderà ad ogni vostro dubbio o richiesta di chiarimento
No, non è necessario che sia un animale di razza, è necessario che l’animale sia identificato tramite l’inoculazione del microchip e che sia iscritto all’anagrafe canina e felina, sia stabilmente residente presso la dimora del beneficiario
E’ la moneta virtuale del sito TIPPET per richiedere un consulto agli esperti TIPPET selezionati. Una certa quantità di TIPPET COIN viene fornita alla sottoscrizione di un programma TIPPET, oppure è possibile acquistarli dal carrello. I TIPPET COIN non scadono e sono cumulabili negli anni. A totale discrezione dell’esperto, vengono chiesti una quantità variabile di TIPPET COIN. I TIPPET COIN non possono venir cambiati in Euro ma si possono utilizzare solo nei consulti degli esperti
No, la conversione da TIPPET COIN ad Euro non è possibile. Le TIPPET COIN non hanno scadenza e sono cumulabili negli anni
Date immediata comunicazione alla mail info@tippet.it oppure ad un operatore del Call Center 800 178 406. Nel caso di adesione ad uno dei programmi TIPPET verrà immediatamente sospeso il processo di pagamento della rata dei servizi senza dover effettuare nessuna comunicazione particolare
No, i TIPPET COIN non scadono e si accumulano negli anni e si possono utilizzare anche con nuovi cuccioli. L'intestatario dei TIPPET COIN è l'umano di riferimento.

No,  i prezzi che vedete indicati sono comprensivi di qualsiasi costo di segreteria, burocratico o di eventuale gestione del sinistro

Segnalate il nominativo ad un operatore della quinta sezione del numero verde TIPPET 800 178 406, oppure mandate una mail a info@tippet.it il vostro veterinario verrà contattato rapidamente da un consulente veterinario TIPPET in qualsiasi parte del territorio italiano
No, l'attivazione del servizio è gratuita
Perché la rata del preventivo è già comprensiva delle spese di incasso dovute. Quindi sulla ricevuta vera e propria avrete l'importo della rata dedotto di un Euro che è il costo dei diritti di incasso.
No, la richiesta dei documenti avviene solo il primo anno. Una volta attivato il borsellino CREDITO MEDICAL PET saranno le restituzioni mensili ad alimentare nuovamente il credito a disposizione per tutti gli anni a venire